ll loro sound è un’originale combinazione di hip hop, neo-soul e reggae, frutto di un innato talento, di una profonda consapevolezza e di un’incrollabile determinazione.

Davide Shorty (voce e beats), Alessandro La Barbera (chitarra) , Leslie Philips (voce), Dan Bond (batteria), Agostino Collar (basso) e Gaba (piano e turntables), sono una vera rarità nel panorama italiano. Quando nel 2013  fondarono i Retrospective for Love, qui non c’era niente in grado di competere a livello qualitativo con il loro EP. Ecco perché, due anni dopo, quando vidi la folta chioma afro di Shorty a X Factor, pensai: “cosa ci fa lì?”.

Non fraintendetemi, non ho niente contro i talent, ma conoscendo il background del cantante siciliano, sapevo che uno show televisivo nazional popolare non era esattamente il mezzo più appropriato per mettere in luce il talento di un artista che si rispecchia nell’attuale scena alternative soul. Lo confesso, dopo aver visto cos’era successo a Rahma temevo il peggio, ma mi sbagliavo. Una voce così non poteva passare inosservata. Grazie alla sua esperienza, il leader dei Retrospective For Love, non solo ha saputo evitare le tante trappole disseminate in un meccanismo che può farti a pezzi e inghiottirti in men che non si dica, ma ne è uscito vincitore.

Ormai, X Factor è storia passata. Dopo aver valutato le proposte fioccate grazie alla sua partecipazione al famoso talent, il soul singer palermitano ha deciso di restare fedele a se stesso ed è tornato a Londra per riprendere il percorso iniziato con la sua band  esattamente lì dove lo aveva lasciato, tra gli apprezzamenti di artisti come Bilal, Quantic e Jordan Rakei.

Se volete saperne di più e gustarvi qualche momento del loro live set al Biko di Milano, non perdete la nostra video-intervista qui sotto.

Their sound is a unique combination of hip hop, neo-soul and reggae, the result of an innate talent, a strong awareness and an unshakable determination. David Shorty (voice and beats) , Alessandro La Barbera (guitar), are a rarity in the Italian music scene. They left their beloved Sicily and moved to London in 2013 where they founded  “Retrospective For Love” and started recording their self-titled debut EP. It did not take too long to gain the local hip hop-soul scene’s attention and the recognition of artists such as Bilal, Quantic and Jordan Rakei cause these 2 Italian guys and their partners in crime – Leslie Philips (voice), Dan Bond (drum), Agostino Collar (bass) e Gaba (keyboard and turntables) – definitely got Soul!

Watch our interview below!